Tu sei qui

Orientamento in uscita dalla scuola secondaria di primo grado

La scelta della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) è la prima vera scelta importante dei nostri ragazzi, che ben ne percepiscono il peso. Arrivano spesso alla decisione finale o con una sorta di rassegnazione delegando ad altri la responsabilità o dopo essere passati attraverso un sofferto percorso di incertezze e dubbi. Da questa decisione dipenderanno i prossimi cinque anni della loro carriera scolastica e non solo! La scelta delle scuole superiori incide poi anche sul percorso successivo: università o mondo del lavoro? Quale facoltà?

Chi li aiuta in tale scelta? In base a cosa possono decidere in maniera serena? Quali elementi incidono nella loro scelta?

L'Orientamento è un lavoro di squadra, che tocca più direttamente l'alunno, ma che deve coinvolgere tutti gli adulti che lo circondano e che hanno un ruolo educativo e formativo nei suoi confronti. Gli insegnanti e la famiglia dovranno quindi collaborare per aiutare il ragazzo a individuare e valorizzare le sue motivazioni, le sue attitudini e i suoi interessi, mirando a favorire capacità di scelte autonome e responsabili.  La scuola aiuta i ragazzi a riflettere con letture, test, produzioni scritte, colloqui individuali o di gruppo e altre attività espressive. La conoscenza di sé è fondamentale per la piena realizzazione della personalità e per fare scelte responsabili e serene. I vari docenti e i coordinatori sono sempre disponibili a incontrare le famiglie per parlare del percorso di maturazione personale e di quello di apprendimento del ragazzo.

 

Oltre a questo aspetto formativo (così non solo si sceglie meglio, ma si aiuta a formare la personalità) ce ne è un secondo di tipo più informativo: quali scuole esistono? Quali sono le realtà locali? Com'è il  mondo del lavoro in questo momento? Cosa potrebbe cambiare? Cosa succede se ci si pente della scelta fatta? Il nostro Istituto fornisce un quadro completo della realtà scolastica fiorentina attraverso un ricco percorso.

 

Attività

  • Conferenza di presentazione per i genitori delle classi II e III con il Dirigente Scolastico dell’Istituto, un Dirigente Scolastico di alcuni istituti superiori, il referente per l’Orientamento
  • Invio ai genitori tramite i rappresentanti di alcuni file con test e presentazione delle scuole superiori con indirizzi, monte orario, istituto presenti nel territorio
  • Lezione propedeutica di Latino di un’ora con insegnanti del “Gramsci”
  • Lezione propedeutica di Tedesco di mezz’ora o un’ora con insegnanti del “Gobetti-Volta”
  • Attività di Laboratorio di Fisica di un’ora con insegnante del “Castelnuovo”
  • Attività di Laboratorio di Fisica e di Scienze o Informatica di un’ora ciascuna con insegnanti del “Gramsci” con visita alla scuola
  • Due pomeriggi a scuola con tutte le scuole (divise tra Licei e Istituti tecnici/professionali)
  • Organizzazione di una bacheca nella scuola e di un punto di raccolta di informazioni in ogni classe
  • Incontro informativo di due ore in ogni classe con operatore della Provincia
  • Sportello informativo individuale con operatore della Provincia contro la dispersione scolastica
  • Distribuzione di rivista gratuita di orientamento
  • Sabato a lezione in aula presso alcune scuole superiori del territorio.
  • Consiglio orientativo del Consiglio di Classe a metà gennaio
  • Monitoraggio nel primo anno di ex alunni in alcuni istituti

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.