Tu sei qui

Protocollo in caso di pediculosi

Modulistica Pubblica: 

Protocollo da seguire in caso di pediculosi

In allegato, si riporta la nota dell’Asl Firenze relativa al protocollo da attivare in caso di pediculosi nelle scuole.

In particolare si sottolinea che:

  • nell’ipotesi in cui si manifestino casi di pediculosi, l’insegnante è tenuto ad avvisare i genitori dell’alunno o degli alunni interessati dal fenomeno e il Dirigente scolastico;
  • sarà cura degli insegnanti effettuare apposita comunicazione alle famiglie degli studenti frequentanti la stessa classe affinché controllino i propri figli. L’alunno può essere riammesso solo ove i genitori autocertifichino l’avvenuto trattamento della pediculosi;
  • nel caso non sia possibile individuare i bambini affetti da pediculosi all’interno di una classe, sarà cura degli insegnanti richiedere ai genitori la produzione di una apposita dichiarazione che attesti da parte loro l’avvenuto controllo della testa dei loro figli e l’adozione dei conseguenti provvedimenti, come da modello allegato.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.